Dall’ Ecuador alla costa

Dopo l’emozione di potermi sentire esattamente sulla linea dell’ Equatore ho continuato il viaggio verso sud, lungo la Panamericana delle Ande sono stato a Quito e Ambato per poi dirigermi verso la costa. In quest’ultima direzione ho raggiunto il mio punto più alto a ben 3850m dal mare per poi affrontare la tanto sognata discesa verso la costa. Ovviamente era troppo comodo farsi quei 100km di discesa e quindi madre natura ha pensato di farmi trovare raffiche di vento, nebbia e anche tanta ma tanta acqua, probabilmente tutta quella che non ho preso fino ad ora. Arrivato a Pallatanga, dove un couchsurfer mi ha ospitato nel suo ecovillaggio paradisiaco, mi sono asciugato e riposato. Rimessi vestiti e scarpe fradici e freddi sono ripartito a pedalare verso la costa. Ho voglia di caldo, caldo secco! Ed il deserto che mi attende nei prossimi giorni, misto alle varie spiagge della costa, fanno proprio al mio caso!

About the author: admin